Salta al contenuto

Etiopia, il Governo Certifica 83 Vittime del Tigray Massacrate a Mirab Abaya

Aggiornato il 9 Dicembre 2022

Quello che segue sono le dichiarazioni di Desta Haileselassie Hagos riguardo la repressione e le uccisioni uccisioni di etiopi di etnia tigrina promosse dalle forze di sicurezza e miitari etiopi.

Il governo fascista etiope di Abiy Ahmed ha finora notificato a più di 20 familiari le 83 vittime del massacro di Mirab Abaya elencate qui sotto. Come si può vedere nel certificato di morte, ai familiari viene raccontata “le morti onorevoli” dei loro cari nel “completo del dovere”.

Le forze di sicurezza governative intimidiscono i familiari delle vittime di non condividere nessuna informazione compreso il certificato di morte con nessuno, nemmeno chiedere risposte alle autorità o parlare mai della strage con nessuno dell’interno media internazionali e investigatori per i diritti umani.

Quanto bisogna essere crudeli e criminali per inventarsi questo dopo aver brutalmente massacrato più di 100 detenuti tigrini in un solo giorno?

Quando? In quale servizio?

Perché il tuo governo non ha ammesso pubblicamente l’arresto di massa dei #Tigrini che erano membri della Forza di Difesa Nazionale Etiope (#ENDF) prima che scoppiasse la guerra contro il Tigray? Perché il generale Tesfaye Ayalew non ha detto pubblicamente che l’esercito etiope è “completamente etiope” dopo la detenzione di massa dei membri tigrini dell’ENDF? ecc. sono alcune delle domande fondamentali ma importantissime che i media internazionali e le organizzazioni per i diritti umani dovrebbero porre al governo etiope.

PS: ho deliberatamente censurato i dettagli del certificato di morte allegato consegnato ad un familiare delle vittime per ovvi motivi.

https://www.washingtonpost.com/world/2022/12/05/ethiopia-tigray-massacre-killing-prisoners/


FONTE: https://www.facebook.com/DestaHaileselassieHagos/posts/pfbid02rsbo8vmx7LYAo4oF9AmVSYcMYbTzjfsL2UvguWVWNXeZzWQJceoBWBNg4mW2chz5l

Lascia un commento