Salta al contenuto

Report Corno d’Africa, Etiopia Tigray – EEPA n. 355 – 20 gennaio 2023

Negoziati di pace (per il 20 gennaio)

  • I residenti di Maychew, città del Tigray, hanno dichiarato alla Tigray Television che a causa del ritardo nella ripresa dei servizi di base, la vita dei cittadini in città sta “peggiorando”.
  • Un residente di Maychew ha affermato che ai dipendenti del governo non sono stati pagati gli stipendi nonostante l’accordo di cessazione delle ostilità (CoH – Accordo di Pretoria). Le banche sono aperte, ma non hanno contanti per pagare gli stipendi dei dipendenti pubblici.
  • Fonti interne a Mekelle, hanno affermato che a causa della mancanza di contanti, alcune banche stanno riducendo la quantità di denaro che i clienti possono prelevare alla volta da 5000 a 2500 birr.
  • Il governo federale etiope non ha ancora rilasciato un budget per la regione del Tigray, nonostante le aspettative dopo l’accordo CoH), hanno aggiunto le fonti.

Situazione nel Tigray (al 20 gennaio)

  • Secondo quanto riferito, soldati etiopi ed eritrei stanno dissotterrando i cadaveri dall’aeroporto di Axum e trasferendoli in luoghi sconosciuti, afferma Kassa Hailemariam, sostenitrice dei diritti umani, citando i residenti della città.
  • Le truppe eritree, che erano di stanza all’aeroporto di Axum da dicembre 2020 a giugno 2021, hanno massacrato centinaia di tigrini, secondo diversi rapporti indipendenti.
  • Il colonnello Demeke Zewdu, un leader amhara del comitato di rivendicazione di Wolkait, ha affermato che un ritorno degli sfollati tigrini fuggiti dal Tigray occidentale, porterà la regione di Amhara a “perdere” Wolkait, scrive su Twitter l’ araldo del Tigray .
  • Nelle riprese video, si vede Demeke Zewdu dire: “Se più di 1 milione di persone del Tigray che sono state sfollate dal Tigray occidentale tornano a casa (Wolkait), significa che Wolkait è fuori dalle nostre mani, quindi non torneranno al loro posto ”.
  • Il governo etiope comunica che l’Ethiopian Electric Utility ha ripristinato l’elettricità nel Tigray e che 80 città e paesi hanno riacquistato l’elettricità e 27 città sono in fase di riconnessione.
  • Ethio Telecom ha ripreso i servizi in 27 città del Tigray e ha effettuato la manutenzione di 1.800 km di linea in fibra ottica.
  • Secondo una comunicazione del governo citata dall’APO , 960 miliardi di Eth Birr in contanti sono stati trasportati in aereo a Mekelle e Shire da metà novembre, per pagare le operazioni umanitarie e i costi del personale delle organizzazioni umanitarie.
  • La cifra potrebbe essere un errore (‘miliardi’ dovrebbe essere ‘milioni’). Prima della guerra il budget della regione del Tigray era di 16 miliardi di Eth Birr e 10 miliardi sarebbero stati ricevuti dal governo federale. Il budget annuale nazionale totale è di circa 500 miliardi di birr.
  • Il governo afferma che 21 camion hanno trasportato 830.000 litri di carburante nel Tigray.
  • Il governo è riuscito con i partner umanitari a trasportare 2.740 camion di cibo e 309 camion di forniture non alimentari, tra cui salute, alloggi, istruzione, protezione e forniture idriche, sanitarie e igieniche. I trasporti sono stati effettuati da metà novembre a fine dicembre 2022.

Situazione in Etiopia (al 20 gennaio)

  • Il primo ministro etiope Abiy Ahmed ha proposto oggi (20 gennaio) le nomine di nuovi ministri per l’approvazione del parlamento. I ministri nominati sostituiranno quelli che sono stati sollevati la scorsa settimana, riferisce l’Etiope Press Agency (EPA).
  • Abiy ha nominato Daniel Kibret ministro degli affari sociali. Daniel Kibret è accusato di essere un intransigente che ha usato incitamento all’odio e linguaggio genocida contro le persone del Tigray.
  • I ministri nominati sono il dott. Alemu Sime per i trasporti e la logistica, l’ingegner Habtamu Tegegn per le miniere e la dott.ssa Girma Amente per l’agricoltura.
  • Il primo ministro ha anche nominato un nuovo governatore della banca nazionale e ministro degli affari di gabinetto, aggiunge l’EPA .
  • A causa degli impatti della pandemia di COVID-19 e della guerra, l’Etiopia ha perso circa 3 miliardi di dollari con una perdita di affari di quasi 3 milioni di turisti, afferma VOA citando le autorità etiopi.
  • Il ministero del turismo sta ripristinando l’industria del turismo danneggiata dalla guerra.
  • Si prevede che la ripresa dei voli verso la regione del Tigray e il rinnovato accesso ai siti storici di Amhara miglioreranno il flusso di turisti nel Paese.
  • Negli ultimi sei mesi l’Etiopia ha rimpatriato i suoi 1900 migranti dalla Tanzania, secondo l’ EPA .
  • L’ambasciatore etiope in Tanzania Shibru Mamo ha affermato che circa 5000 etiopi che hanno tentato di entrare in Sudafrica attraverso il Malawi sono detenuti in Tanzania, afferma l’EPA .

Situazione regionale (al 20 gennaio)

  • Il governo somalo ha affermato di aver ucciso oltre 100 militanti di al-Shabaab dopo aver attaccato una base dell’esercito nazionale somalo nel villaggio di Galcad, nella regione di Galgudud, riporta AP.
  • Il portavoce di Al-Shabaab, lo sceicco Abu Musab, ha affermato che i militanti hanno ucciso 150 soldati e ufficiali somali.
  • Al-Shabaab ha attaccato una base militare a Galcad oggi (20 gennaio) uccidendo almeno 7 soldati, compreso il vice comandante, ma è stato respinto, riferisce Reuters.

Situazione internazionale (al 20 gennaio)

  • Il 23 gennaio il Consiglio “Affari esteri” dell’UE discuterà dell’Etiopia.
  • Il ministro per lo sviluppo, Andrew Mitchell, ha annunciato aiuti umanitari del Regno Unito per le regioni di crescente insicurezza all’interno dell’Etiopia per sostenere la siccità e le regioni colpite da conflitti dell’Etiopia.
  • Gli aiuti del Regno Unito sosterranno forniture alimentari essenziali o prodotti nutrizionali per 600.000 persone.
  • Quasi 30 milioni di persone hanno bisogno di aiuti di emergenza in Etiopia, più di qualsiasi altro paese al mondo.

Link di approfondimento:


FONTE: https://martinplaut.com/2023/01/20/eepa-situation-report-horn-of-africa-no-355-20-january-2023/

Lascia un commento