Salta al contenuto

L’indegna incoronazione di Abiy accompagnata da figure ignobili, immagini di carestia e massacri.

Oggi è stata l’incoronazione di Abiy Ahmed. Tre cose lo hanno definito: la carestia e la guerra infuria, l’evento di incoronazione sontuoso ma poco dignitoso di Abiy e le immagini e i messaggi appropriati che EBC ha condiviso.

FONTE: https://www.tghat.com/2021/10/04/abiys-undignified-coronation-lavish-party-accompanied-by-ignoble-figures-images-of-famine-and-carnage/

ARTICOLO scritto da Gebrekirstos Gebreselassie per Tghat.com

Tigray - Immagini di carestia - catastrofe umanitaria 2021
Tigray – Immagini di carestia – catastrofe umanitaria 2021

La carestia e la guerra infuria

La guerra genocida che Etiopia, Eritrea e Amhara, utilizzando milizie etniche di altri stati etiopi, soldati della Somalia e droni degli Emirati Arabi Uniti, hanno condotto sul Tigray ha provocato una crisi multiforme in Etiopia. Abiy è caduto in disgrazia, l’inflazione è salita alle stelle, milioni sono stati sfollati, centinaia di migliaia sono stati uccisi, la guerra è ancora in corso e l’Etiopia è accusata di genocidio e carestia ingegneristica nel Tigray e di pulizia etnica nel Tigrino occidentale. Nelle settimane che hanno portato all’incoronazione di Abiy, sono circolate immagini di pulizia etnica e carestia.

Immagini di pulizia etnica dal Tigray occidentale

Video pubblicato da Panorama.it – articolo di Elisabetta Burba

(ATTENZIONE!!! Contenuti forti, crudi ed espliciti : potrebbero turbare la sensibilità di alcune persone)

Le atrocità commesse dai soldati amhara in Tigray
Le atrocità commesse dai soldati amhara in Tigray

Evidenze: Immagini e Video di carestia

Immagini e video visionabili su Tghat.com (ATTENZIONE!!! Contenuti forti, crudi ed espliciti : potrebbero turbare la sensibilità di alcune persone)

Tigray - Evidenze VIDEO e Immagini di carestia - catastrofe umanitaria 2021
Tigray – Evidenze VIDEO e Immagini di carestia – catastrofe umanitaria 2021

Quelle sopra sono alcune delle immagini che mostrano la realtà all’interno della quale avviene l’incoronazione di Abiy. No, il Tigray è sotto un blackout totale delle comunicazioni

L’evento dell’incoronazione di Abiy è stato un evento poco dignitoso

Nonostante la brutta realtà mostrata sopra, Abiy cercò di creare un’incoronazione sontuosa e perfetta, non macchiata dalla brutta realtà che lui stesso aveva creato. Ma era impossibile. Il suo discorso è stato sciovinista, come al solito, e permeato di amarezza verso la comunità internazionale che ha accusato di tradimento e verso il Tigray. Ha cercato, come al solito, di cancellare il Tigray, ma lo era anche in quasi tutte le frasi. Anche quando invocava versetti biblici e coranici per parlare del “glorioso passato dell’Etiopia”, parlava del Tigray. Questa incoronazione, come la stessa guerra al Tigray, cercò di cancellare i Tigrini e di appropriarsi della loro storia ed eredità.

Dico incoronazione perché Abiy si considera il settimo re d’Etiopia. Non chiedermi come diventa il settimo re, ma sono sicuro che il conteggio inizia dal re Menelik di Shewa. O Eyasu o Zewditu o Hailemariam Desalegn non vengono conteggiati. Come fa allora un paese di 120 anni con solo sette re ad avere una storia di 3000 anni allo stesso tempo? Un altro motivo per chiamarla incoronazione è il tentativo di imitare gli anniversari dell’imperatore Haileselassie. Alex Dewaal ha contestualizzato l’incoronazione , paragonandola alla sontuosa festa di anniversario di Haileselassie mentre nascondeva la carestia a Wollo, e all’anniversario di Mengistu mentre bloccava gli aiuti umanitari a Tigray e Wollo.

Abiy avrebbe voluto incontrare grandi leader mondiali, ma lo hanno evitato perché nessun leader rispettabile vuole essere associato a un genocidio. Abiy fu quindi costretto a trascorrere la sua indegna incoronazione con uomini ignobili di alcuni stati falliti e con alcuni dittatori di lunga data. C’era anche l’inviato “neutrale” dell’AU nel Corno d’Africa.

 Berhaneyesus Demerew e Hajji Omar Idris, due uomini che sono stati associati alla guerra di Abiy sul Tigray. Abuna Matias è vistosamente assente.
Berhaneyesus Demerew e Hajji Omar Idris, due uomini che sono stati associati alla guerra di Abiy sul Tigray. Abuna Matias è vistosamente assente.

NOTA : A marzo 2021 avevo pubblicato su questo blog la lettera dei fedeli cattolici del Tigray rivolta direttamente a Papa Francesco ed alla Città del Vaticano per segnalare il Cardinale E. Berhaneyesus e la sua posizione nei confronti della situazione di crisi nel Tigray e dell’ oppressione del popolo tigrigno da parte del Governo del Premier Abiy e delle forze alleate amhara ed eritree.

Cattolici del #Tigray Scrivono al #Papa – Lettera sul Cardinale H. E. #Berhaneyesus Souraphiel

Davide Tommasin

I messaggi e le immagini di EBC si addicono all’incoronazione di Abiy

I principali media statali, EBC, erano oggi impegnati nella condivisione di alcuni messaggi e immagini che ho trovato adatti all’incoronazione di Abiy. Prima EBC, ha postato, sulla sua pagina Facebook, i seguenti due interessanti messaggi.

 

Il primo dice che Abiy Ahmed ha detto che le atrocità e le sofferenze inflitte alla gente del Tigray ci hanno portato vergogna”. Il secondo afferma che la Casa della Federazione ha chiesto che le truppe eritree lascino l’Etiopia e che i problemi etiopi vengano risolti secondo la tradizione etiope di risoluzione dei conflitti. I messaggi sono stati immediatamente cancellati e EBC ha affermato che il suo account è stato violato. Ma trovo semplicemente grandiosa la verità del primo messaggio e la correttezza del secondo messaggio e il loro tempismo non può essere migliore.

Ma EBC è andata oltre per decorare anche l’incoronazione di Abiy con immagini adatte. Sulla sua pagina Facebook, ha iniziato a condividere le immagini di Amhara e dei soldati etiopi uccisi. Alcuni di loro sono stati catturati dagli attivisti.

 Il filmato mostra anche le carte d'identità dei soldati e uno sguardo ravvicinato alle aree in cui sono stati uccisi - Tigray Etiopia
Il filmato mostra anche le carte d’identità dei soldati e uno sguardo ravvicinato alle aree in cui sono stati uccisi – Tigray Etiopia

Altri sono stati registrati e condivisi su FB. Vedi qui: https://www.facebook.com/100005351987862/videos/290076429332451

Pensa a dov’era Abiy Ahmed solo due anni fa e al paria che è ora, metti la sua incoronazione nel contesto della brutta e ostinata realtà della pulizia etnica, della carneficina, della carestia e del genocidio, e porta i messaggi e le immagini dei media statali EBC su un giorno in cui dovrebbe essere impegnato a glorificare il re. Non avrebbe potuto essere un’incoronazione più ignobile, vero?

 

Lascia un commento