Salta al contenuto

Report 20210505 – Etiopia & Tigray

Il Consiglio dei Ministri ed il Premier Abiy sabato 1 Maggio 2021 hanno dichiarato e categorizzato il TPLF e Shene (un soprannome “ufficioso” per denominare OLA – Oromo Liberation Army? non si è riuscito ancora a capirlo da fonti ufficiali n.d.r.) ed i loro “simpatizzanti” come ORG. Terroristiche con tutto quello che ne consegue a livello normativo. Si ricorda che il TPLF è partito e ufficialmente eletto dal popolo. Le conseguenze di questa mossa potrebbe aggravare e confermare la continuazione della guerra in Tigray e la sua balcanizzazione.

Abiy contro Abiy

FONTE: https://twitter.com/addisstandard/status/1388453636125216770


“Il governo del Tigray ha chiesto un dialogo nazionale inclusivo attraverso il quale tutti i partiti politici del paese si unissero, avessero un dialogo e decidessero sul futuro dei rispettivi cittadini”.

Meles @MeazaG – attivista tigrigna

VIDEO confronto


La residenza del presidente dell’ OLF Oromo Liberation Front attaccata di notte; la PR del Partito dice che il presidente si trova in posto sconosciuto e la Commissione per i diritti non è a conoscenza dell’attacco “Dawud è agli arresti domiciliari dal 2 aprile 2021”, ha detto il PR Siyaanne

https://addisstandard.com/news-olf-chairmans-residence-attacked-at-night-party-pr-says-chairman-whereabouts-unknown-and-rights-commission-unaware-of-the-attack/


“L’analisi di genere mostra abusi diffusi, inclusi stupri di massa e sfruttamento. Le donne devono impegnarsi in relazioni di sfruttamento sessuale … ” Victor Odero

https://www.rescue.org/press-release/tigray-six-months-women-still-bear-brunt-conflict-warns-irc


In previsione delle elezioni di giugno 20212, l’ EU aveva avanzato la proposta di inviare team di monitoraggio per supportare e far procedere tutto l’iter elettorale in maniera sicura. Il governo ethiope rispondere al EU negativamente per la missione di monitoraggio elettorale; afferma che la domanda di apparecchiature per le comunicazioni è stata “una sorpresa”. L’Etiopia, sin dall’inizio, ha messo in chiaro che i servizi VSAT possono essere forniti solo da Ethiotelecom.

https://addisstandard.com/news-alert-ethiopia-responds-to-eu-cancellation-of-election-observation-mission-says-communications-equipment-demand-came-as-a-surprise/


Addis Standard: L’Ex commissario di polizia della regione dell’Amhara, Abere Adamu, è morto. Le circostanze della sua morte non sono chiare; E finora non è stato fatto alcun annuncio ufficiale.

https://twitter.com/addisstandard/status/1389554666904727559


Il Premier eritreo Isaias Afwerki è volato per una 2 giorni in Sudan per parlare di GERD, la grande diga del rinascimento in Etiopia, triangolo e questioni Humera nella punta nord occidentale del Tigray (ora sotto il controllo Amhara), le questioni di tensioni al confine tra Sudan ed Etiopia (sembra che si sia sostituito al Ministro degli Esteri etiope o allo stesso Premier Abiy Ahmed Ali – considerazione personale n.d.r.)

https://www.sudanakhbar.com/974625


‘Niente più luoghi sacri’: siti del patrimonio sotto assedio nel conflitto del Tigray

“Non solo noi ma i musulmani di tutto il mondo sono scioccati per tutto questo.” La testimonianza di Siraj un 78enne che rannicchiato in un bagno,  ascoltò con orrore i proiettili che si schiantarono contro la cupola della moschea e la sala riunioni, lasciando il complesso disseminato di polvere e macerie.

https://news.yahoo.com/no-more-sacred-places-heritage-054549797.html


E’ uscito un video da TGHAT Media in cui si vedono 3 soldati che vandalizzano l’azienda tessile Almeda.

VIDEO privato


Aljazeera pubblica : L’Irob, un gruppo etnico minoritario, teme l’estinzione mentre la guerra nel Tigray entra nel suo sesto mese.

https://www.aljazeera.com/news/2021/5/4/tiny-ethnic-group-fears-extinction-as-tigray-war-enters-6th-month

Personalmente su Focus On Africa di Antonella Napoli, con cui collaboro, avevo scritto e denunciato questa orribile problematica del popolo Irob e Kunama, già il 12 Aprile.

Tigray, rischiano di sparire le minoranze etniche Irob e Kunama


L’ appello di USAID su Twitter:

“Oggi segna un punto che fa riflettere nel #Tigray crisi – 6 mesi dall’inizio del conflitto. Milioni di persone hanno ancora bisogno di cibo, riparo e beni di prima necessità per sopravvivere. Le persone di #Ethiopia non posso aspettare. Gli operatori umanitari hanno bisogno di accesso per raggiungere coloro che stanno soffrendo ora.”


 

 

 

 

 

Lascia un commento